Annata 2012, primi bilanci

14 Novembre 2012 |  Tagged | 2 Commenti

L’annata 2012 è stata segnata da alti e bassi, con grandi grida di allarme da tutte le parti! Purtroppo in diverse parti d’Italia l’estrema siccità estiva ha abbassato di molto le rese e, in alcuni casi, anche la qualità. Per fortuna il nostro territorio gode di un clima eccezionale, capace di mitigare quasi sempre gli eccessi, per cui questi problemi non hanno interessato le nostre vigne.
L’inverno è stato molto secco (normalmente è la stagione più piovosa qui da noi) e a febbraio è arrivata l’ondata eccezionale di freddo che ha scosso l’Europa, ma con solo qualche fiocco di neve e una decina di giorni con temperature insolitamente basse. Questo freddo tuttavia non preoccupa la vite, in quanto in quel periodo è in dormienza. Piuttosto ci premeva più la pioggia, che per fortuna è arrivata in primavera. Tuttavia, a causa di un’estate estremamente arida, abbiamo costantemente temuto che l’acqua accumulata nelle falde acquifere non bastasse, controllando continuamente che non ci fossero segni di sofferenza delle piante. Per fortuna le viti hanno retto bene, anche grazie al fatto che ormai hanno raggiunto i 13 anni di età e le radici si spingono a grande profondità.
Visto comunque il caldo intenso e la forte insolazione, si è evitata la defogliatura delle piante, per non esporre gli acini a scottature.
Il clima molto secco ha mantenuto l’uva particolarmente sana e l’assenza di umidità, pur con qualche foglia di copertura in più, ha fatto sì che non ci fossero problemi di muffe.
Per non ritrovarci poi con vini a gradazioni elevatissime e gusti di “cotto”, l’annata molto calda ci ha anche spinti a contenere il diradamento dei grappoli, ottenendo così delle uve ben equilibrate.
A riprova della salute delle piante, la vendemmia è iniziata e si è svolta nel periodo consueto, senza anticipi. Infatti abbiamo iniziato coi banchi e le varietà più precoci dei rossi a fine agosto, per poi continuare col grosso delle varietà rosse dalla metà di settembre fino alla fine del mese.


Commenti



2 Commenti

  1.    Blog Admin on 13 Maggio 2013 14:18

    scusa il ritardo ma ho avuto problemi tecnici col blog ultimamente. Condivivo senza dubbio la speranza: per ora sembra un’annata più fresca e di pioggia ce n’è stata tanta. Manca ancora comunque tanto tempo…. si vedrà

  2.    vendita vini online on 1 Maggio 2013 16:15

    Speriamo che la vendemma del 2013 sia migliore della precedente.

Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio)

Sito web

Speak your mind

Codice di sicurezza:

  • Contatore

    278686 visitatori